Welink Legal Welink Legal
Intervista all'Avvocato Daniela De Giuli, cotitolare dello Studio Legale Bosetti & Partners

Intervista all'Avvocato Daniela De Giuli, cotitolare dello Studio Legale Bosetti & Partners

L’Avvocato Daniela De Giuli è co-titolare dello Studio Legale Bosetti & Partners situato a Milano. Fondato dall'Avv. Nadia Bosetti, nel 1992, lo studio SLB è specializzato in materia di diritto civile e in particolare in diritto commerciale e societario.

Abbiamo intervistato l'Avv. Daniela De Giuli per saperne di più sulla sua professione. 

 

 

Parte 1: Presentazione dell' Avv. Daniela De Giuli

Può presentarsi brevemente ?

Non ancora 40enne, avvocato laureata sia in Italia che in UK, co-titolare dello studio SLB. Mi prefiggo l’obiettivo di portare lo studio nella nuova era internazionale 5.0, uno studio professionale, dinamico ed all’avanguardia sia nello svolgimento delle attività che nelle soluzioni ricercate su misura e a 360 gradi per i propri clienti. Da questa prospettiva a tutto tondo infatti nasce Dman, una rete di consulenti esterni specializzati in diversi settori. Questa rete permette alle imprese, target del nostro studio, di essere seguite in tutte le loro necessità: legale, marketing, contabile, notarile ecc.

 

Parte 2: Descrizione della formazione professionale dell'Avvocato De Giuli

 

Qual è stata la sua formazione professionale?

Laureata in legge sia all’Università degli Studi di Milano che presso l’University of Brighton. Ho focalizzato i miei corsi di formazione successivi alla laurea nei settori della ristrutturazione aziendale ed in quelle delle esecuzioni immobiliari.

Da quanto tempo svolge questa professione?

Ho iniziato a lavorare presso lo studio di famiglia, fondato da mia madre l’Avv. Nadia Bosetti nel ’92, sin dal primo anno di università. Sono cresciuta sia professionalmente che personalmente all’interno dello studio lavorando sul campo, mettendo da subito in pratica quanto imparato dal percorso universitario ed ampliando il più possibile la mia rete di conoscenze collaborando con diversi professionisti nei diversi campi societari.

Come è arrivata a questa posizione e cosa l’ha spinta ad aprire questo studio?

Ispirata da un grande modello di professionalità ho sempre voluto fare l’avvocato. Ho avuto una rara opportunità di poter lavorare sin dall’inizio del percorso universitario grazie all’Avv. Bosetti, mia madre, che ha creato da zero lo studio SLB mantenendolo sempre ad alti livelli grazie anche ad un’attenta selezione dei collaboratori e degli avvocati specializzati in settori diversi.

Come ha iniziato? (In uno studio o direttamente per conto proprio...)

Ho iniziando da subito ad approcciarmi al mondo del lavoro sin dal primo anno universitario grazie allo studio di famiglia. Maturando esperienza ho scelto di approfondire le tematiche internazionali del diritto in ambito societario, modernizzando l’approccio anche con i clienti e focalizzandomi sugli aspetti stragiudiziali dei rapporti anche nella risoluzione delle controversie.

 

 

Parte 3: Descrizione della professione di Avvocato

 

Ci può presentare la sua professione e il suo studio?

Lo Studio SLB, nasce nel 1992 con l’Avv. Nadia Bosetti, fornisce consulenza ed assistenza legale in ambito giudiziale e stragiudiziale ad enti, società e privati.

SLB è il giusto connubio tra la qualità ed il dialogo quotidiano con il cliente che seguito con serietà e precisione, in ogni singola problematica.

L’obiettivo che lo Studio SLB si pone è quello di garantire il massimo della professionalità affinché la consulenza offerta soddisfi i più elevati standard qualitativi.

Questo è possibile grazie a:

  • Standard elevati;
  • Una vasta gamma di competenze ed esperienza;
  • Una consolidata intesa tra associati e professionisti;
  • Servizio tempestivo e attento alle esigenze del cliente;
  • Flessibilità nell’adattare l’offerta alle particolari esigenze del cliente;

Qual è il suo ruolo nello studio e quali sono le sue missioni?

Titolare insieme all’Avv. Bosetti porto una ventata di tecnologia e modernità allo studio affermatosi ormai da anni. Ho aggiunto una prospettiva più anglossassone puntando sulla risoluzione delle controversie accedendo il meno possibile ai Tribunali bensì sfruttando tutti quegli strumenti giuridici messi a nostra diposizione quali mediazione, negoziazione assistita, arbitrato per risolver le controversie.

Partendo da uno studio già avviato ho potuto concentrarmi sulla creazione di una rete di professionisti in grado di offre ai clienti le chiavi indispensabili per impostare i cambiamenti organizzativi necessari per affrontare con successo le sfide imposte dal mercato nazionale ed internazionale.

L'interesse del cliente diventa il valore centrale di ogni azione e intervento. Dman, lorgnizzaizone che va oltre al mero studio legale, non propone interventi standard; i sistemi proposti e le soluzioni adottate hanno un taglio operativo attentamente calibrato sulle esigenze specifiche dell'utente che li dovrà gestire.

Lei è specializzata in un settore (affari, finanza, patrimonio, divorzio...)?

Nel tempo ho maturato esperienza nelle ristrutturazioni aziendali, gestione e management di aziende, esecuzioni immobiliari e responsabilità civile e sanitaria.

Com'è una giornata tipo?

Sono in studio già alle 7.00, in una giornata tipo sono in ufficio fino alle 15, lavoro in smart il resto del tempo. Prediligo spostarmi io verso il cliente perché sostengo che entrare nelle realtà aziendali mi permette di comprenderne meglio il funzionamento e quindi consigliare al meglio.

Quali sono secondo lei gli aspetti positivi di questo lavoro? (ciò che rende il suo lavoro piacevole e anche stimolante)

Quello che mi ha spinto a fare l’avvocato è la possibilità di risolvere problemi e di trovare soluzione anche quando le soluzioni non si vedono.

Quali sono le principali difficoltà nel suo lavoro?

Le principali difficoltà del nostro lavoro al giorno d’oggi sono incentrate nella reperibilità della clientela vista l’alto numero di avvocati presenti sul territorio soprattutto grazie alla presenza dei grandi studi che non ritengo rispecchino l’attività legale anzi, sono società a scopo di lucro e ben poco volte all’attenzione della clientela, cosa per me molto importante.

 

 

Parte 4: Qualità/ Competenze richieste per esercitare la professione di Avvocato

 

Quali sono le qualità richieste per esercitare la professione?

Capacità di analisi e di ragionamento logico, attenzione ai dettagli, persuasività, capacità di comunicare.

Quali sono le competenze chiave della sua professione?

Conoscenza, pragmaticità, capacità di relazionarsi con i Clienti.

Quali sono i fondamenti da padroneggiare?

Attività di assistenza, consulenza giuridica e rappresentanza legale. È inoltre fondamentale conoscere oltre che la materia giuridica anche il funzionamento della giustizia non solo nazionale!

Come si descrive nel contesto professionale?

Mi considero un avvocato preparato nelle materie di mia competenza, appassionata della professione e dedita alla giustizia.

 

 

Parte 5: Prospettive di evoluzione per la sua professione

 

Quali sono le prospettive di sviluppo nella sua posizione?

Sono convinta che l’avvocato tradizionale non abbia gran che futuro. Il ruolo che ricoprono i nuovi sistemi e processi lavorativi tuttavia lasciano un margine di flessibilità e apertura mentale. Solo una categoria di avvocato rimarrà sul mercato: l’avvocato creativo, innovativo in grado di elaborare soluzioni e strategie nuove personalizzandole ad hoc sulle esigenze del cliente.

Progetti per i prossimi anni/mesi?

L’obiettivo dei mesi futuri è quello di riuscire a fidelizzare clienti – medie imprese - e di elaborare strategie di adeguamento delle imprese alle situazioni che si sono creata in quest’ultimo anno. Altro elemento fondamentale è quello di cercare di portare a conoscenza un progetto innovativo elaborato e scaturito dall’esperienza pluriennale nel settore delle esecuzioni immobiliari; progetto che attuerebbe le direttive europee emesse per gli istituti bancari permettendo anche al mercato immobiliare di ritornare ad operare in maniera più snella e venendo incontro a chi vuole acquistare con prezzi più agevolati. Target di quest’ultimo progetto....istituti bancari, società che lavorano con NPL.

Una breve parola alla fine?

Lo Studio SLB ritiene di elevata importanza il poter offrire ai propri clienti un servizio a 360 gradi che includa non solo l’assistenza legale ma anche quella fiscale e contabile.

A tal scopo è in stretto e costante rapporto di collaborazione con commercialisti e consulenti fiscali.

Trova un avvocato o uno studio qualificato

Se ti è piaciuto " Intervista all'Avvocato Daniela De Giuli, cotitolare dello Studio Legale Bosetti & Partners "
ti piacerà anche:

Sei un Avvocato?

Fai conoscere la tua attività su Welink Legal